Payday Loans
Mercoledì, Aprile 23, 2014

diete2La colite ulcerosa è un’infiammazione cronica del colon che deve essere curata farmacologicamente e, nei casi più gravi può anche richiedere un intervento chirurgico. Le cause della colite ulcerosa non sono ancora note, tra i fattori scatenanti ci sono lo stress, una  carenza immunitaria e l’ ereditarietà.

Alcuni ricercatori pensano infatt iche la colite ulcerosa sia causata da un virus o da un batterio, capace di scatenare nell'organismo una risposta infiammatoria esagerata, a sua volta in grado di alterare il normale metabolismo delle cellule che costituiscono la mucosa intestinale..

Si manifesta prevalentemente in chi ha una dieta ricca di  grassi ma povera di fibre. Le donne sono più a rischio. I sintomi tipici sono il dolore addominale e la diarrea, spesso frammista a sangue e a perdite mucose.

La malattia può essere determinata solo effettuando degli esami medici endoscopici (colonscopia). La cura, farmacologica, si avvale di farmaci antidolorifici ed antisopressori, che impediscono le complicazioni nella fase acuta ed aiutano a tenere sotto controllo i sintomi nella fase cronica.

Nel caso in cui non ci sia una risposta positiva ai farmaci, si può ricorre ad una soluzione chirurgica.

La colite ulcerosa è associata a  problemi come il malassorbimento e la diarrea con conseguente perdita di macro e micronutrienti, quindi è molto importante riuscire a gestire al meglio la nutrizione evitando o limitando i cibi che peggiorano la colite ulcerosa.

Ecco alcuni consigli generali:

- le fibre (frutta e verdura) vanno limitate perchè tendono a “grattare”  le pareti dell’intestino. - evitare assolutamente i cibi fritti preferite i piatti  semplici e non elaborati.

- bere molto circa 2 litri al giorno.

- I cibi e i liquidi non devono essere ne troppo caldi ne troppo freddi.

- evitare le abbuffate e tendere a consumare piccoli pasti e frequenti

- masticare i cibi lentamente ed accuratamente in modo da accorciare il processo digestivo.

- adottate un buon stile di vita, con una corretta nutrizione e dell’attività fisica.

Moltissime persone che soffrono di colite ulcerosa sono anche intolleranti al lattosio quindi è meglio evitare completamente il consumo di latte e latticini perché comportano la comparsa di numerosi e fastidiosi disturbi quali flatulenza, meteorismo, diarrea, spasmi intestinali ecc.

Ecco alcune indicazioni sui cibi consigliati e quelli da evitare, anche se non per tutti valgono le stesse indicazioni. Occorre valutare personalmente la giusta dieta.

Cibi da evitare:

- insaccati

- pane fresco integrale e no

- frutta (se ne deve fare un uso moderato, soprattutto degli agrumi e delle banane)

- asparagi, barbabietola, cavolfiore, cavolo, cipolla, fagioli, pomodori, porro, rabarbaro, spinaci

- alcolici e superalcolici

- formaggi fermentati e grassi

- latte e latticini (eliminarli o moderarne drasticamente il consumo)

- carni grasse

- pesci grassi, crostacei e molluschi

- uova

- lardo, strutto

- pasticceria elaborata

- cacao e cioccolato

- curry, noce moscata, pepe, peperoncino

- spezie

- caffè, tè, Coca Cola e bevande contenenti caffeina

Alimenti  consigliati:

- pane tostato, cracker, fette biscottate, grissini

- verdura: carote, finocchi, insalata, melanzane, zucchine

- carni bianche o rosse magre, preferibilmente cucinate ai ferri o tramite cottura al vapore

- prosciutto sgrassato (sia crudo che cotto)

- pesci magri lessi o grigliati

- avena, orzo

- formaggi a pasta cotta

- yogurt e alimenti probiotici in genere (quando non vi sia intolleranza al lattosio).


Add this to your website

Newsletter RUN & FIT

Vuoi ricevere informazioni sul progetto RUN & FIT, iscrivi alla newsletter e sarai sempre aggiornato.
Banner
Ricerca Personalizzata
Giga-Shop

Statistiche da maggio '07

Membri : 8950
Contenuto : 354
Indirizzi internet : 5
Hits visite contenuto : 6266680